Storia della Statua della Libertà a New York, USA

Aggiornato su Jul 07, 2024 | Visto USA online

La Statua della Libertà o Libertà che illumina il mondo è situata nel cuore di New York su un'isola chiamata Liberty Island.

Per commemorare la magnificenza della Statua della Libertà, l'isola che fu prima chiamata Bedloe's Island è stata ribattezzata Liberty Island. La ridenominazione fu effettuata nel 1956 da un atto approvato dal Congresso degli Stati Uniti. Attraverso il suo proclamazione presidenziale 2250, Il presidente Franklin D. Roosevelt dichiarò l'isola come parte del monumento nazionale della Statua della Libertà. Sebbene conosciamo la Statua della Libertà da molto tempo, ci sono ancora alcuni fatti molto interessanti e spettacolari che ancora non sono noti alla maggior parte di noi.

Per comprendere meglio la Statua della Libertà, leggi l'articolo che è stato curato con molta attenzione mantenendo i fatti sul monumento e ampliando le tue conoscenze più che mai in modo che la prossima volta che visiterai New York e ti capiterà di andare a Liberty Island potrai attraversare -verifica con i tuoi occhi la tua comprensione del colossale e rimani sconcertato dalla scultura davanti a te. Nelle informazioni riportate di seguito, abbiamo cercato di includere ogni minimo dettaglio che riguarda la Statua della Libertà.

Storia della Statua della Libertà

Il monumento rivestito di rame è stato un regalo per gli abitanti degli Stati Uniti da parte del popolo francese. Il design è stato concepito dallo scultore francese Frédéric Auguste Bartholdi e l'esterno in metallo è stato scolpito dallo scultore Gustave Eiffel. La statua commemorava il legame di due nazioni il 28 ottobre 1886.

Dopo che la statua fu donata agli Stati Uniti, divenne un emblema di libertà e uguaglianza non solo negli Stati Uniti ma in tutto il mondo. La Statua della Libertà iniziò ad essere inferita come un simbolo che accoglie gli immigrati, i profughi arrivati ​​per mare e non. L'idea di propagare la pace attraverso una statua di una donna che regge una torcia fu avviata da Bartholdi che fu fortemente ispirato da un professore di diritto e politico francese, Édouard René de Laboulaye, che aveva commentato nel 1865 che qualsiasi struttura/monumento eretto negli Stati Uniti L’indipendenza sarebbe idealmente un progetto collaborativo dei cittadini francesi e statunitensi.

L'allora presidente Calvin Coolidge etichettò pubblicamente la Statua della Libertà come parte integrante del Monumento Nazionale della Statua della Libertà nel 1924. La struttura fu ampliata per includere anche Ellis Island nel 1965. L'anno successivo, sia la Statua di Liberty ed Ellis Island furono combinate e incluse nel Registro nazionale dei luoghi storici.

Uno dei momenti più orgogliosi per il popolo degli Stati Uniti è stato quando il La Statua della Libertà è stata dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO nell'anno 1984. Nel suo Dichiarazione di significatività, l'UNESCO ha eccezionalmente descritto il monumento come un capolavoro dello spirito umano che persiste come un simbolo molto potente, che ispira contemplazione, dibattito e protesta, di ideali come la libertà, la pace, i diritti umani, l'abolizione della schiavitù, la democrazia e le opportunità . Concretizzando così l'eredità dell'emblema per gli anni a venire.

Struttura e design della Statua della Libertà

Mentre la struttura del monumento è qualcosa di cui meravigliarsi, sono la creatività e l'ingegno che contribuiscono alla creazione della Statua della Libertà che è qualcosa che va oltre il pensiero ordinario dell'uomo. Si ritiene che il volto della statua sia basato sul volto della madre del designer. Rappresenta la dea romana Libertas. Nella mano destra tiene la torcia accesa della giustizia tenuta alta contro i venti mentre il suo viso e la sua postura sono rivolti a sud-ovest. La statua è alta 305 piedi (93 metri) compreso il piedistallo, nella mano sinistra Libertas tiene un libro che riporta la data di adozione della Dichiarazione di Indipendenza (4 luglio 1776).

La torcia nella sua mano destra misura 29 piedi (8.8 metri) a partire dalla punta della fiamma fino all'intero tratto del manico. Sebbene la torcia sia accessibile tramite una scala lunga 42 piedi (12.8 metri) che attraversa il braccio della statua, è ora vietata al pubblico dal 1886 a causa di una persona che si è suicidata dal luogo. All'interno del monumento è stato installato un ascensore che trasporta i visitatori alla piattaforma di osservazione presente nel piedistallo. Questo luogo può essere raggiunto anche attraverso la scala a chiocciola costruita all'interno del centro della statua fino ad una piattaforma di osservazione che conduce alla corona della figura. Una targa speciale trovata all'ingresso del piedistallo è incisa con la lettura di un sonetto Il nuovo colosso di Emma Lazzaro. Il sonetto è stato scritto per aiutare a raccogliere fondi per la costruzione del piedistallo. Si legge:

Non come il gigante sfacciato di fama greca,
Con arti conquistatori cavalca da terra a terra;
Qui, alle nostre porte bagnate dal mare, staranno i cancelli del tramonto
Una donna potente con una torcia, la cui fiamma
È il fulmine imprigionato e il suo nome
Madre degli esiliati. Dalla sua mano-faro
Brilla il benvenuto in tutto il mondo; i suoi occhi miti comandano
Il porto aereo che incornicia le città gemelle.
"Conserva, terre antiche, il tuo sfarzo leggendario!" grida lei
Con labbra silenziose. "Dammi il tuo stanco, il tuo povero,
Le tue masse raggomitolate che desiderano respirare libere,
I miserabili rifiuti della tua riva brulicante.
Invia questi, i senzatetto, tempestosi a me,
Alzo la mia lampada accanto alla porta d'oro! "
 
Il nuovo colosso di Emma Lazzaro, 1883

Lo sapevate che la Statua della Libertà fu inizialmente osservata dall'US Lighthouse Board, poiché serviva allo scopo di un faro che aiutasse i marinai nella navigazione? Poiché Fort Wood era ancora una postazione militare pienamente funzionante, la responsabilità di soddisfare le esigenze della statua fu trasferita nel 1901 al Dipartimento della Guerra.

Nel 1924 il monumento fu dichiarato monumento nazionale e nel 1933 l'amministrazione della statua fu posta sotto il Servizio del Parco Nazionale. Saresti sorpreso di sapere che, a causa dell'altezza imponente della Statua della Libertà, è piuttosto vulnerabile a tuoni e fulmini. Non è un fatto sconosciuto che la statua venga colpita dai fulmini circa 600 volte l'anno e che in passato sia stata danneggiata a causa del forte vento e dei tuoni.

Durante la Seconda Guerra Mondiale, la mano della Statua che porta la fiaccola venne danneggiata a causa della guerra e venne successivamente ricostruita dal governo degli USA. Originariamente il colore della Statua della Libertà non era blu, ma a causa della reazione del rame con l'ossigeno presente nell'aria, la statua divenne bluastra nel tempo. L'altezza della Statua della Libertà è di 2 m (dalla sommità della base alla torcia), 46.5 m (dal suolo alla torcia) e 92.99 m (dal tallone alla sommità della testa).

Lo sapevi: venti più forti di 50 km/h possono far oscillare la Statua della Libertà di 3 pollici interi! E la torcia tenuta nella mano destra può oscillare in modo flessibile fino a 6 pollici! Non è così assurdo che una statua che pesa fino a 250,000 libbre (125 tonnellate) possa persino oscillare!

Simbolismo

Come suggerisce il nome stesso, la Statua della Libertà o Libertà che illumina il mondo è un emblema di libertà attraverso la personificazione di una donna che tiene alta una fiaccola. Le sette punte nella corona della Libertas significano la forza e l'unità dei sette continenti e dei sette oceani del mondo .

Lo scopo dell'erezione della statua della libertà era quello di dichiarare la pace tra gli Stati Uniti e la Francia. È stato un dono del popolo francese al popolo degli Stati Uniti per commemorare l'amicizia sbocciata nel dopoguerra. Se osservi, la gamba della statua è libera dalle catene e si sta allontanando dalle catene che sono accuratamente costruite attorno ai piedi della Libertas verso il fondo del monumento. Si sta liberando dall'oppressione e dalla tirannia delle guerre, dei governanti, dell'odio e si sta liberando da ogni sorta di pregiudizio.

La luce della torcia dovrebbe sempre guidare, dovrebbe sempre filtrare in tutti gli angoli del mondo e illuminare l'oscurità che incombe su di noi. Man mano che la fama della Statua della Libertà cresceva, immigrati e rifugiati cominciarono a considerare la statua come un segno di benvenuto, come significante di calore, uguaglianza, unità e fratellanza. Ben presto cominciò a essere vista come la statua che riconosce e accoglie non solo i cittadini degli Stati Uniti e della Francia, ma anche i cittadini di tutto il mondo. Il messaggio è chiaro: la Statua della Libertà non vede razza, colore, origine, religione, classe, genere o qualsiasi discriminazione che infranga lo scopo dell’unità. Lei difende i diritti dell'umanità.

Delizia del turista

Statua della Libertà Ellis Island La statua si trova a Liberty Island, a breve distanza da Ellis Island, sede dell'Ellis Island National Museum of Immigration

La Statua della Libertà abbellisce un'isola di 12 acri a Lower Manhattan e non è solo il punto di riferimento più riconosciuto e celebrato al mondo, ma è anche conosciuta come punto di destinazione turistica molto attraente dove i turisti visitano e conoscono la storia , significato e importanza dell'Isola della Libertà ed esplora musei e altre mostre rilevanti sull'isola. Se sei curioso di acquisire un'esperienza didattica approfondita sul monumento, potrai scoprire numerose attività divertenti e interessanti da svolgere alla Statua della Libertà e anche sull'isola.

La mostra della Statua della Libertà è situata al secondo piano del piedistallo costruito all'interno della Statua e presenta una vasta collezione di fotografie, stampe accuratamente procurate relative al monumento e all'isola e alcuni manufatti che raccontano la storia della costruzione del monumento e il suo significato attraverso il corso della storia.

Le mostre includono la fabbricazione della statua, la raccolta fondi in America per la manutenzione della statua e altri scopi umanitari, il piedistallo e il secolo dei souvenir. Tutti hanno accesso a quest'area espositiva, senza oneri. La stazione di informazioni per i visitatori ha ritratti di diversi opuscoli, mappe e cimeli relativi all'eredità del monumento e mostra anche ai visitatori un breve documentario che commenta la realizzazione della Statua della Libertà.

Puoi recarti in questo posto per trascorrere del tempo di qualità imparando e disimparando fatti su uno dei monumenti più chiacchierati del mondo. Puoi raccogliere opuscoli e guide per pianificare il tempo che trascorri a Liberty Island e ricevere risposte alle tue domande curiose sulla statua dai membri dello staff presenti sul posto.

Puoi acquisire maggiori informazioni sulla storia della famosa torcia sempre illuminata tenuta saldamente da Lady Libertas visitando la sezione della mostra The Torch Exhibit. L'esposizione presenta una ricca raccolta di cartoni, disegni, fotografie, diagrammi, rendering, schizzi, dipinti e fotografie della fiaccola che ripercorre il corso della storia del monumento. La mostra della torcia si trova sul balcone del secondo piano della statua.

Puoi scegliere di partecipare al tour guidato della Promenade e al tour dell'Osservatorio per goderti la vista glamour della Statua della Libertà e del porto di New York. Potrai vedere la struttura interna della Statua da una posizione ingrandita e conoscere le incisioni della Statua. Il tuo viaggio sull'isola può durare fino a 45 minuti e un programma giornaliero viene aggiornato nel Centro informazioni visitatori.

Le visite guidate dai ranger a Liberty Island sono gratuite. Sappi che la regione della torcia è vietata alle visite del pubblico. A volte, per motivi di pubblica sicurezza e altre esigenze, anche la corona della statua si trova all'interno dell'area vietata.

LEGGI DI PIÙ:
Sede di oltre quattrocento parchi nazionali sparsi nei suoi cinquanta stati, nessun elenco che menziona i parchi più sorprendenti degli Stati Uniti potrebbe mai essere completo. Scopri di loro in Guida di viaggio ai famosi parchi nazionali negli USA


Visto ESTA USA è un'autorizzazione di viaggio elettronica o un permesso di viaggio per visitare gli Stati Uniti per un periodo di tempo fino a 90 giorni e visitare questa incredibile meraviglia a New York, Stati Uniti. I visitatori internazionali devono avere un ESTA statunitense per poter visitare molte attrazioni degli Stati Uniti. I cittadini stranieri possono richiedere un Domanda di Visto degli Stati Uniti in pochi minuti. Processo di visto ESTA negli Stati Uniti è automatizzato, semplice e completamente online.

Cittadini cechi, Cittadini olandesi, Cittadini grecie Cittadini lussemburghesi può richiedere online il visto statunitense online.